lunedì 16 aprile 2007

Citazioni

Ci sono frasi di film destinate a passare alla storia. Nessuno ha ancora capito bene perchè, ma una frase pronunciata nel modo giusto e scegliendo accuratamente le parole può uscire dal suo contesto, bucare lo schermo e fissarsi in maniera indelebile nel cuore e nella mente degli spettatori - o, perlomeno, di alcuni di loro (ne conosco viceversa altri, pur grandi appassionati di cinema, a cui questa cosa non capita: per suggestive che siano, le frasi scivolano su di loro come acqua).

Tutti ricordano "io ti spIezzo in due!", tutti ricordano "ho da farti una proposta che non puoi rifiutare", tutti ricordano "tu sei solo chiacchiere e distintivo, chiacchiere e distintivo!". La citazione che vi propongo però è un po' più di nicchia. E' più lunga, il che non è un bene: una frase che richieda di prendere fiato a metà fa molta meno presa. Ed è meno immediata, anche se portatrice di verità ed insegnamenti di vita. Semisepolta tra le altre chincaglierie della mia memoria è riaffiorata improvvisamente ieri sera, e nel dormiveglia mi sono impegnato nel tentativo di ricostruirla riuscendovi solo in parte. Dopo una breve ricerca su Wikiquote ecco qui il testo completo:

Non devo avere paura. La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con se l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi. E quando sarà passata, aprirò il mio occhio interiore e ne scruterò il percorso. Là dove andrà la paura non ci sarà più nulla. Soltanto io ci sarò.

(Dune, 1984, regia di David Lynch)

4 commenti:

Gaia ha detto...

bellissima citazione, anche perché oggi ha un significato :)

ps: sicuramente io appartengo alla seconda categoria: "per suggestive che siano, le frasi scivolano su di me come acqua" ^^

Davide ha detto...

Tra l'altro bellissimo film. Ce l'ho in videocassetta a casa dei miei (ma è registrato da Rete4, mi sa che si vedeva abbastanza male).

Magari me lo "procuro", così poi ce lo guardiamo una volta di queste.

monia ha detto...

qualcuno mi tolga una curiosità:passi ricordare "io ti spiezzo in due","domani è un altro giorno","francamente me ne infischio",ecc ecc...ma come si fa a ricordare tutto quel popò di...quella roba li?cavolo!ma li guardate i film o ve li fate in endovena?

Davide ha detto...

Non devi per forza ricordarla tutta a memoria, basta che se senti "la paura è la piccola morte che porta all'annullamento totale" ti venga in mente Sting che duella al coltello, oppure Brad Dourif con le labbra blu ^^