giovedì 25 gennaio 2007

momenti della giornata

Non posso dire che oggi sia una giornata particolare, in fondo è stata molto normale.
Tuttavia mi vengono in mente due momenti particolari: uno piacevole e uno misterioso.

Inizio da quello piacevole:
Vi capita mai che nella tensione accumulata per uno sforzo, un impegno, si crei all'improvviso un'isola di tranquillità?
Stamattina, mentre trotterellavo per via Zamboni, in direzione della biblioteca, ho sentito da lontano una musica. Era un'aria conosciuta, suonata al violino da un musicista da strada...i portici creavano un'eco meravigliosa. Continuando a camminare, mi trovo davanti un piccione, che decide di alzarsi in volo, quasi disturbato dalla mia fretta. E mentre sentivo ancora quella musica, il piccione volava davanti a me in verticale, quasi seguendo nei movimenti l'armonia del violinista.
Lo so che è una scemenza, ma in quel momento sembrava che il piccione danzasse...e guardarlo mi dava una grande tranquillità.

L'altro momento è stato molto diverso, perché in realtà l'impressione straniante rimane ancora adesso.
Uscendo di casa per l'ennesima volta, trovo una cartolina nella buca delle lettere: indirizzata a me e raffigurante le diverse attrazioni di Londra, in un collage assai improbabile.
Era firmata così:"Saluti da Apo e Claude da Londra!!!"
Il punto è che questi due non li conosco! ^^
Mi sono fatta una spremuta di celluline grigie per almeno mezz'ora, cercando di capire come era arrivata a me quella cartolina...
uno scherzo? una mia amnesia temporanea? un caso fortuito?
non ho ancora la risposta, però accetto suggerimenti :p




3 commenti:

Davide ha detto...

Può essere come dici tu... o magari qualcuno che ha saputo per vie traverse che fai collezione di francobolli...

gaia ha detto...

c'entri qualcosa per caso? :p

Davide ha detto...

Io? certo che no!!!

P.S. comunque guarda bene, secondo me si chiama "Claudio"...